Pubblicato da Marianna il 28 ottobre 2014

Image for Inside WME: intervista a Irene studentessa lavoratrice

Dopo aver incontrato i nostri docenti è arrivato il momento di dare la parola agli studenti per conoscere le loro opinioni sul Master WME e su quali sono le aspettative che hanno alla conclusione dei corsi. Iniziamo oggi con una delle nostre studentesse lavoratrici: si chiama Irene è di Torino e la sua missione è raccontare storie.

Guida turistica, giornalista e blogger. Irene che vuoi fare da grande?

Avete dimenticato Social Media Manager! La vostra è una domanda trabocchetto ma non ci casco. Da grande io voglio raccontare storie. Sul come, su chi e a chi non importa. È una cosa che faccio già da tempo, se ci pensate un attimo. Come guida racconto la mia bella Torino ai turisti; come giornalista e blogger racconto aneddoti e cose curiose su due mie grandi passioni, l’arte e la mia città; come Social Media Manager mi immedesimo in qualcun’altro e provo a raccontare la sua storia. Ho le idee chiare, devo solo fare un po’ di ordine!

Cosa ti ha spinto a iscriverti al Master WME?

Mi sono avvicinata al mondo del Social Media Management quasi per caso. Poi ci sono precipitata tipo Alice nel Paese delle Meraviglie perché sono troppo curiosa. Il mio blog, “Le Millemila cose da fare a Torino” è nato come community su Facebook e poi si è trasformato. Ma tutto è iniziato come un esperimento, un tentativo di promuovere la mia attività di guida quando il web marketing ancora non era così conosciuto. Mi sono iscritta al Master WME per verificare se nella mia cassetta degli attrezzi da Social Media Manager ci sono tutti gli strumenti che mi servono per lavorare bene o se devo procurarmene di nuovi.

Come blogger hai già esperienza nella gestione dei contenuti. Quali sono le altre skill che stai acquisendo per completare la tua figura professionale?

Scrivere per me non è mai stato un problema. Quindi creare e gestire contenuti è (quasi) una passeggiata. Ma scrivere bene non è uguale a scrivere bene per il web. Ecco quindi che sono stati fondamentali gli insegnamenti in materia di SEO e ottimizzazione. Utilissimi anche  gli approfondimenti in Social Media Marketing, materia in cui mai e poi mai potrai dire di essere “esperto” perché c’è sempre qualcosa da imparare. Un super applauso in particolare lo vorrei fare ai moduli sulle campagne Facebook ADS, queste sconosciute.

Quali sono per te i tre punti di forza del Master WME?

Disponibile: quando vuoi, per quanto vuoi e come vuoi. Sul treno, a letto, a casa, sul pullman. Quando hai tempo, insomma.
Approfondito: lezioni dense, piene di informazioni, esempi pratici, tutorial. Ogni lezione arriva sempre al punto e non ci gira attorno.
Aggiornato: le lezioni offrono un quadro veritiero e attuale di quanto offre e chiede il mercato. Tool, funzionalità e caratteristiche descritte sono davvero quelle.

Voglio saperne di più!Iscriviti al Master Online in Digital Marketing

Diventa un professionista del web: approfittane ora!